Iscriviti al mio Feed RSS

Non ti perdere i miei prossimi articoli!
Resta aggiornato iscrivendoti al mio Feed RSS!
Feed RSS via Mail di Enea Moro Feed RSS di Enea Moro

Quando il problema non è ciò che scrivi ma come lo presenti

il problema è come lo presentiHo un’amico che genera un’enorme quantità di contenuti interessantissimi e documentati.

Scrive di meteorologia da diversi anni, penso sia uno dei più appassionati del settore. Ad avere una passione così profonda e dedicata, che lo porta a scrivere per ore testi molto lunghi e davvero molto interessanti, approfonditi in ogni aspetto. Ci si aspetterebbe una nicchia di lettori non da poco…

Purtroppo non è così… Come mai?

I mezzi sono sbagliati. Scrive sì su di un blog ed un forum specifico, ma gli stessi non promuovono i propri contenuti nel modo più visibile e appetibile.
Certo, non sono argomenti di interesse comune, ma basterebbe secondo me presentarli in modo diverso e più attuale per ottenere molti consensi e lettori fissi.

Il blog dove scrive è veramente indietro coi tempi, ci si interagisce a fatica. L’unica possibilità è quella di commentare solo se registrati al blog WordPress (cosa abbastanza limitante).

Il copywriting è aimè assente, niente paragrafi, niente sottolineature, pause, grassetti, titoletti. L’iscrizione alla newsletter è poco visibile e per niente invitante. La grafica è la prima che hanno trovato, e per niente curata.

Lui però alla fine si è accontentato, non pretendendo troppo. Io vedo le reali potenzialità di quel contenuto, e sò che se aprisse un blog suo promosso a dovere e impostato in un certo modo, avrebbe moltissimi consensi e lettori fissi.

Quasi sempre il problema è l’inverso. Si creano blog dalle impostazioni giuste, ma i contenuti non vengono generati e sono di poco interesse. Quattro righe buttate li per non lasciare le sezioni vuote, immagini fuori tema del blog, condivise per riempire spazi.

Trovo sia un vero peccato non sfruttare il suo contenuto, anche solo ottimizzandolo per i motori di ricerca, che già questo aumenterebbe molto le conversioni. Piazzandolo poi in un blog adatto, sarebbe un vero successo secondo me.

Content is the King, sono sempre d’accordo, ma se il rè non ha una corona o un bel castello, sarà difficile far spiccare il contenuto. Spero che possa emergere perchè se lo merita, tanto lavoro deve avere il giusto compenso e la giusta attenzione!

Foto: dreamstime.com

30 giugno 2010

Scrittura

, , ,

Il prossimo articolo?

Ricevilo via mail o leggilo tramite Feed RSS
Abbonati!

Ricevi il prossimo articolo sul tuo indirizzo Email Leggi il mio prossimo articolo tramite Feed RSS



4 Risposte per “Quando il problema non è ciò che scrivi ma come lo presenti”

  1. alex scrive:

    bel post. grazie per le riflessioni condivise.
    Communque sull'ultima parte del post: "Quasi sempre il problema è l’inverso. Si creano blog dalle impostazioni giuste, ma i contenuti non vengono generati e sono di poco interesse. Quattro righe buttate li per non lasciare le sezioni vuote, immagini fuori tema del blog, condivise per riempire spazi." purtroppo hai ragione.
    Non potresti postare il link del suo sito?
    in ogni caso trovo che questo sia un bel blog, curato graficamente e anche i contenuti sembrano ottimi.

  2. Enea scrive:

    Ciao Alex.
    Purtroppo i contenuti al momento son congelati al 30 giugno 2010. Stò per diventare padre, e tutto il resto è passato in secondo piano. Quindi molto meno tempo libero, che investo in altre cose (purtroppo, al blog ci tengo tutt'ora, ma aimè devo rimandare).

    Il sito del mio amico l'ho rimodernato un po', e si è abbellito.
    http://cfl2.eu/meteo/

    Attualmente però scrive altrove e linka solo gli articoli su questo blog. Diciamo che è una conseguenza anche del non riuscire a presentare a dovere un contenuto.

    Un saluto, a presto

  3. Dreamstaff scrive:

    Ciao cmq in riguardo ai contenuti, le foto che usi sarebbe meglio tu le comprassi , in modo da non lasciarci il watermark sopra…dreamstime.com lo sa.

  4. Enea scrive:

    Non sapevo fosse sotto copyright, mi servo di motori di ricerca di immagini non sotto copyright, e l'immagine l'ho trovata li.
    Mi dispiace per l'accaduto. Ho citato il sito nella fonte, se preferite levo l'immagine.

    Saluti

Lascia una risposta