Iscriviti al mio Feed RSS

Non ti perdere i miei prossimi articoli!
Resta aggiornato iscrivendoti al mio Feed RSS!
Feed RSS via Mail di Enea Moro Feed RSS di Enea Moro

Un motore di ricerca verde? Ecco Ecosia!

Ecosia Motore di ricerca VerdeAnalizzando le sorgenti di traffico dei miei siti, vedo sempre più spesso Ecosia in lista.

Incuriosito ho fatto una visista al sito, non sapendo si trattasse di un sito ecologico.
La cosa mi stà interessando parecchio. Ecosia è il primo motore di ricerca al mondo a donare i propri incassi in beneficenza al WWF, allo scopo di salvare m² di foresta pluviale.

Al momento in cui vi scrivo Ecosia ha donato soldi per salvare circa 28,801,064 m² di foresta pluviale.

Ecosia dona almeno l’80% del suo ricavato al WWF, il restante 20% è per spese gestionali e accordi con Yahoo e Bing per i risultati delle ricerche.

Ogni ricerca fatta su questo motore salva circa 2 m² di foresta.

Stimano che ogni utente, usando regolamente Ecosia come motore di ricerca, salva in media 2000 m² di foresta pluviale all’anno.

Mi sembra un’idea molto originale e condivisibile.
Si possono avere gli stessi risultati di ricerca che hanno Yahoo e Bing, e nello stesso tempo dare una mano a reinverdire la foresta pluviale.
Certo, non ha i risultati di ricerca di Google, cosa che ad un webmaster potrebbe dare fastidio, nessuno però vieta di Ecosia a scopi di ricerche generali, e usare Google quando si realizza qualche sito e se ne controlla la posizione.

Qui trovi un filmato esplicativo di quello che Ecosia fa.

Cosa ne pensi di questo motore di ricerca verde? Ne farai uso? Io ci provo.. non costa nulla…

17 febbraio 2010

Internet

, , ,

Il prossimo articolo?

Ricevilo via mail o leggilo tramite Feed RSS
Abbonati!

Ricevi il prossimo articolo sul tuo indirizzo Email Leggi il mio prossimo articolo tramite Feed RSS



1 Risposta per “Un motore di ricerca verde? Ecco Ecosia!”

  1. addalo.it scrive:

    Ecosia, il primo motore di ricerca verde…

    Ecosia è il primo motore di ricerca al mondo a donare i propri incassi in beneficenza al WWF, allo scopo di salvare m² di foresta pluviale….

Lascia una risposta