Iscriviti al mio Feed RSS

Non ti perdere i miei prossimi articoli!
Resta aggiornato iscrivendoti al mio Feed RSS!
Feed RSS via Mail di Enea Moro Feed RSS di Enea Moro

Facebook, mezzo per farsi i cavoli altrui o mezzo pubblicitario?

Facebook, chi non lo conosce ormai. Chi non ha il proprio profilo su Facebook?
Penso che tra gli internauti ormai siano veramente pochi quelli che non lo usano. È bello condividere, cazzeggiare sfogliando i profili altrui, vedere foto di persone che non vedi e non senti da una decina d’anni.

Certo! Però che palle! ^^
È molto bello i primi tempi che lo usi, ma dopo un po’ non te ne fai veramente più nulla.

Quindi come sfruttare Facebook anche se della tua lista di “pseudo” amici non te ne importa poi molto?

Facebook, poichè così popolare, ha un grande potenziale pubblicitario. Se hai un’attività sul web, un blog, un sito, un e-commerce, o altro, puoi facilmente pubblicizzarti su Facebook in diversi modi, che ora andremo a vedere.

Pubblicità

Pubblicità Facebook ADDaloIl mezzo più ovvio e diretto che c’è per fare pubblicità su Facebook è certamente la possibilità di creare banner da spargere per tutto il network. Funzionamento stile Adwors, dove paghi per click o per visualizzazione.
È molto interessante questo metodo perchè permette di scegliere esattamente quali persone possono vedere l’annuncio, tramite la selezione degli interessi (come le keywords in Adwords). Si può scegliere Sesso, regione linguistica, nazione, addirittura la città.

È uno strumento molto mirato, ed efficace. L’ho provato per ADDalo, e con 1,50 franchi al giorno tiravo una quindicina di visite e 15’000 visualizzazioni dell’annuncio (lo so, non son un grande pubblicitario, avrei potuto ottenere molte più visite ^^).

Costa relativamente poco ed è facilmente gestibile anche per chi non se ne intende molto. Attenzione però al vostro budget, io l’ho impostato che scala diretto dalla carta di credito. Meglio rendersi conto che 2 euro al giorno sono 60 euro al mese.

Ci sono però anche mezzi pubblicitari forse anche più efficaci, ma più impegnativi, ma soprattutto gratuiti:

Gruppo / Fanclub

Facebook dà la possibilità di creare dei Gruppi o dei Fan club. All’interno di un gruppo si può discutere, ci si possono scambiare link, filmati, foto, si possono invitare persone.

Creando un gruppo dedicato alla propria attività, poi inviare a tutti i tuoi amici un’invito personale ad iscriversi al gruppo. Dentro al gruppo puoi metterci gli ultimi articoli del tuo sito ad esempio. A dipendenza di cosa tratti, puoi crearti la tua pagina su Facebook dove far iscrivere gli altri, e crearti una vera e propria clientela.

Oltre che crearti un gruppo tuo personale, puoi iscriverti a gruppi di altri che trattino temi simili. Prendiamo l’esempio di un webmaster che vuole promuoversi. Potrebbe iscriversi a gruppi di discussione SEO, programmazione web, al gruppo di WordPress, ed in questi fare discussione, conoscenze, e proporre i propri link.

Vi mostro i miei ultimi 2 gruppi creati nei giorni scorsi, che hanno ottenuto qualche iscrizione.
ADDalo
Angolo Annunci

Attenzione però, il gruppo non dev’essere creato e lasciato lì sperando che la gente ci si iscriva. Bisogna anche aggiornarlo, rendere partecipi gli utenti facendo domande, lanciando discussioni.
È sicuramente un’ottimo mezzo pubblicitario, gratuito ed efficace.

Amici di interesse

La tua lista amici su Facebook, può diventare una sorta di mailing list, dove poter inviare annunci. Chiunque ti diventi amico su facebook, vedrà in home page del suo account i tuoi aggiornamenti di stato, i tuoi link proposti ecc. Puoi facilmente raggiungere persone che rientrano nel target di quello che vuoi proporre facendo una ricerca di amici per interessi. Un po’ difficile ottenerne l’amicizia se non ti conosce, ma a dipendenza del settore, la gente sà che si diventa amici anche solo per “pubblicizzarsi”.

In conclusione

Facebook non lo vedo più come mezzo per riprendere le vecchie conoscenze, anche perchè nel 90% dei casi, se con qualcuno non hai più nulla a che fare, evidentemente non c’era tutto questo interesse nello stare in contatto. Ora lo vedo come mezzo promozionale, dove alla tua lista amici puoi proporre tue attività, e farti conoscere per quello che fai, non per quella strana foto dove tu sei stravaccato sul divano in preda ad un’attacco di astinenza da alcolici e la tua faccia sembra quella di paracadutista in piena discesa.

E tu, come utilizzi Facebook? Ancora a spiare profili di amici mai rivisti?

6 agosto 2009

Internet

,

Il prossimo articolo?

Ricevilo via mail o leggilo tramite Feed RSS
Abbonati!

Ricevi il prossimo articolo sul tuo indirizzo Email Leggi il mio prossimo articolo tramite Feed RSS



4 Risposte per “Facebook, mezzo per farsi i cavoli altrui o mezzo pubblicitario?”

  1. addalo.it scrive:

    Facebook, mezzo per farsi i cavoli altrui o mezzo pubblicitario?…

    Come sfruttare Facebook per renderlo un mezzo pubblicitario potentissimo?
    Ecco qui spiegati i metodi più diretti!…

  2. diggita.it scrive:

    Facebook, mezzo per farsi i cavoli altrui o mezzo pubblicitario?…

    Facebook non lo vedo più come mezzo per riprendere le vecchie conoscenze, anche perchè nel 90% dei casi, se con qualcuno non hai più nulla a che fare, evidentemente non c’era tutto questo interesse nello stare in contatto. Ora lo vedo come mezzo promoz…

  3. CIA scrive:

    Facebook non è per farsi i fatti degli altri, è un mezzo utile alla CIA per farsi i fatti vostri che vi siete iscritti e state dicendo i cazzi vostri alla CIA: http://www.youtube.com/watch?v=KpLNlSKugHw
    Auguri

  4. Moro Enea scrive:

    Per fortuna non ho nulla da temere o da nascondere :)

Lascia una risposta