Iscriviti al mio Feed RSS

Non ti perdere i miei prossimi articoli!
Resta aggiornato iscrivendoti al mio Feed RSS!
Feed RSS via Mail di Enea Moro Feed RSS di Enea Moro

Chiudere in bellezza un’articolo fidelizzando

Piè di pagina, Fine di di un'articolo sul blog

Si sà, un buon libro è determinato da un buon finale.

Lo stesso vale anche per gli articoli del tuo blog.

Se alla fine di un’articolo il lettore non è appagato e non gli lasci le dovute informazioni, potrebbe rimanere scontento e non tornare più sul tuo blog.

Per buon finale cosa intendo però?

Non lo lego solo al finale dell’articolo, ma più ad informazioni e azioni da mettere a fine articolo.

Molti blogger sprecano questo spazio per bottoni di condivisione, pulsanti enormi per il voto su aggregatori di notizie, articoli correlati poco attrattivi, pubblicità completamente stonate.

Insomma, il finale potrebbe lasciare parecchio perplesso un visitatore, che nella confusione di un piè di pagina male impostato, si perde in azioni che lo distraggono da quelle che tu vorresti fargli fare.

Quali azioni puoi spingere a fine articolo?

Alla fine di un’articolo, dovresti cercare di fornire al tuo visitatore dei canali per farlo restare in contatto con te.

L’obiettivo è di fidelizzarlo, quindi le azioni che ti consiglio di più sono:

  • Articoli consigliati
  • Iscrizione a Newsletter e Feed RSS
  • Iscrizione a canali Social Network
  • Download di Risorse Gratuite
  • Domande dirette e sondaggi

Pensi che sono cose che si sanno?

Un conto è sapere, tutt’altra cosa è applicare.

Spesso questi canali di fidelizzazioni si perdono nelle sidebar, in menù poco accessibili. L’occhio del visitatore è abituato ormai a sorpassare alcune cose.

Io ad esempio gli articoli consigliati a fine post non li vedo nemmeno, idem le pubblicità. Le escludo completamente dalla mia vista.

Mi colpisce abbastanza invece una sezione di articoli consigliati un po’ originale, o magari più curata della solita lista scritta.

Ora approfondirò meglio ognuno dei punti elencati sopra, per darti qualche spunto creativo e reimpostare il tuo piè di pagina nuovo ed efficace.

Articoli Consigliati

Ci son diverse diciture a fine articolo per consigliare articoli simili a quello che il lettore stà visitando.

I più classici:

  • Articoli simili
  • Articoli Consigliati
  • Related Post (senza manco prendersi il disturbo di metterlo almeno in italiano)

Ormai ci abbiamo fatto l’abitudine, e spesso ci troviamo dalle 5 alle 10 voci di una lista che non prendiamo nemmeno in considerazione.

Son fatte male! Non attirano!

Per rendere più interessante questa sezione, potresti semplicemente aggiungerci un‘immagine anteprima dell’articolo (magari tramite un plugin che preleva la prima immagine del post correlato).

L’immagine spesso vale più della descrizione, se questa descrive bene il contesto dell’articolo. Se l’immagine è linkata all’articolo stesso è ancora meglio. È odioso vedere un’immagine e non poterla cliccare quando ci interessa.

Layout articoli consigliati per blog

Iscrizione a Newsletter e Feed RSS

Sono il metodo più naturale per fidelizzare i tuoi lettori e invitarli a seguirti.

Da quando ho rinnovato la grafica del blog, mettendo i due bottoni per seguire i prossimi articoli, ho riscontrato un raddoppio di iscritti alla Newsletter e ai Feed RSS.

Trovo quindi che rende meglio consigliare l’iscrizione a fine articolo piuttosto che in sidebar.

Per aumentare le possibilità è ovviamente meglio lasciare sia sidebar che fine articolo, più vie ci sono e meglio è.

Fare iscrivere visitatori a newsletter e feed rss

Iscrizione a canali Social Network

Dai facile accesso ai social alla quale sei iscritto.

Su questo blog ho messo i miei contatti social più o meno alla fine di ogni articolo.

Non direttamente sotto l’articolo, ma nel menù laterale, più o meno in concomitanza con la fine di ogni articolo (ho una lunghezza media che bene o male tendo a rispettare).

Fatti trovare sui social network

Download di Risorse Gratuite

Hai magari una sezione download, o hai scritto un Ebook da scaricare gratuitamente?

Proponilo a fine articolo, in modo originale.

C’è chi associa il download di risorse gratuite all’iscrizione a Feed RSS o Newsletter.

Potresti quindi unire i due punti, consigliando l’uno attraverso l’altro, due piccioni con una fava!

Domande dirette e sondaggi

Coinvolgere il visitatore con un bel sondaggio legato all’articolo è un buon modo per farlo tornare a vederne i risultati.

Anche una domanda diretta invitanto a rispondere nei commenti può aiutare a fidelizzare il visitatore, che commentando riceverà (se vuole) una mail che lo avvisa di una risposta.

In conclusione…

Come dice la prima immagine di questo articolo, trovata su Allposter.it:

La fine è solo l’inizio

L’inizio della fidelizzazione dei tuoi visitatori!

27 maggio 2010

Blog

Il prossimo articolo?

Ricevilo via mail o leggilo tramite Feed RSS
Abbonati!

Ricevi il prossimo articolo sul tuo indirizzo Email Leggi il mio prossimo articolo tramite Feed RSS



5 Risposte per “Chiudere in bellezza un’articolo fidelizzando”

  1. Luca scrive:

    Ciao Enea,

    E' la prima volta che capito da queste parti e trovo il tuo blog davvero interessante! Complimenti!
    Si vede il tocco di stile del buon Francesco!!! :-)

    Una domanda banale, ma non troppo.
    Hai scritto:
    "Per rendere più interessante questa sezione, potresti semplicemente aggiungerci un‘immagine anteprima dell’articolo (magari tramite un plugin che preleva la prima immagine del post correlato)."

    Ad esempio? cosa consiglieresti? cosa usi?

    Luca

  2. Enea scrive:

    Ciao Luca.

    Prima di tutto grazie dei complimenti. Mi fà molto piacere :)

    Si, ho preso spunto dal blog di Francesco Gavello, persona che seguo molto. Mi sono innamorato dello stile del suo blog, e ho preso ispirazione.

    Per le immagini dei post correlati ho usato Contextual Related post.

    Ho dovuto lavorarci un po' però per ottenere il risultato che vedi.
    Infatti il plugin preleva sì la prima immagine dell'articolo, ma non la taglia in modo giusto.
    Mi sono così servito di un'altro plugin (Related Post with Thumbnail), per creare un'immagine correttamente tagliata. Se noti l'URL dell'immagine è dinamico e ridimensiona direttamente da URL.

    Un saluto, a presto ;)

  3. Luca scrive:

    Devo dire che hai fornito una risposta decisamente esauriente! Sono corso subito ad attivarlo, anche se ho optato per "Related Posts Thumbnails", più recente: il Related Post with Thumbnail mi dava un errore di intestazione! Mah! :-)
    Continuerò a seguirti e spero farai un salto da noi, su http://www.convivendo.net: ogni suggerimento o segnalazione per migliorarci sarà assolutamente ben accetta!
    Luca

  4. @agnesemorettini scrive:

    Ciao Enea,
    grazie per questo post molto interessante per me che sto iniziando ora a creare un mio blog personale.
    Ho girato un po' nella directory di WordPress in cerca di un plugin sullo stile del tuo "Il prossimo articolo?" riguardo all'iscrizione alla newsletter e feed rss. Ho però trovato solo "SOUP – Show Off Upcoming Posts", il quale, pur essendo molto carino, mi permette di inserire il plugin solo nella sidebar come widget.
    Perciò, volevo chiederti quale plugin hai utilizzato per raggiungere lo stesso scopo, ma in fondo al post?
    Grazie mille in anticipo!

  5. @eneamoro scrive:

    Grazie a te Agnese per aver lasciato il tuo commento, che son sicuro arricchirà l'articolo con contenuti in più.
    Quella sezione l'ho creata a mano modificando il file single.php del tema da me creato per il mio blog.

    Sono sicuro ci siano plugin che fallo la stessa cosa, non so però consigliarti quali.
    Se sei pratica di HTML e smanetti un po' con php, prova a modificare il tema, a volte è la via più breve per ottenere ciò che desideriamo, senza caricare ulteriormente WordPress con nuovi plugin.

    Saluti ^^

Lascia una risposta